• Facebook Page: AltaValleDelVelino
  • Twitter: AltaValleVelino
  • YouTube: AltaValleDelVelino
  • External Link: www.altavalledelvelino.com/servizi/news-avv-e-dintorni.feed?type=rss
Banner

Grotte e gole

Il fosso dei Cavalli

Natura - Grotte e gole

Fosso dei Cavalli

Fosso dei Cavalli
Fosso dei Cavalli

Il Fosso dei Cavalli è una delle attrazioni paesaggistiche più suggestive dell'Alta Valle del Velino. Si tratta di una lunga forra scavata nella roccia calcarea che parte dal Monte Terminillo, a quota 1524 m.s.l.m. e termina nella Valle Scura a quota 914 m.s.l.m sfociando nell'abitato di Sigillo nel comune di Posta.

Con una successione ininterrotta di salti, il fosso si snoda fino ad arrivare ad un grande salto da 95 metri per poi proseguire con verticali meno costanti fino ad un ultimo tratto molto incassato dove ha termine.

Qui nel fosso dei Cavalli pare ci sia il nido dell'aquilache infatti sovente solca i cieli sopra la Valle Scura.

Ammirare il Fosso dei Cavalli non è cosa semplice visto che per raggiungerlo si deve percorrere un lungo itinerario di avvicinamento certamente di grande impegno fisico, ma in ambiente integro ed incontaminato che da solo ripaga gli sforzi fatti.
Una meta imperdibile per gli amanti della montagna e del trekking e soprattutto per gli appassionati di torrentismo e canyoning.

Per arrivarvi si passa da Sigillo, proseguendo verso Valle Scura, seguendo il percorso CAI n°5 in direzione di "Casette". Si prosegue per circa un chilometro e mezzo e poi si svolta a sinistra ad una biforcazione che scende verso il fiume. Proseguendo ancora per circa 1,5 chilometri su uno sterrato che in più punti guada il torrente Scura si arriva ad intravedere sulla destra, in mezzo alla vegetazione, la confluenza con il Fosso dei Cavalli. Da qui proseguire l'avvicinamento fino a giungere ai piedi del fosso da dove potrete ammirare tutta la sua bellezza. Naturalmente l'avvicinamento risulterà molto impegnativo.

Se invece siete esperti torrentisti intenzionati a ridiscendere il fosso, dovrete affrontare altre tre ore circa di camminata proseguendo fino al rifugio Porcini e poi seguire la strada che conduce fino all'imbocco dell'alveo del torrente da dove sarà possibile iniziare la discesa.

Naturalmente esistono guide e percorsi CAI più dettagliati per giungere alla meta.


Per chi pratica torrentismo e canyoning, il Fosso dei Cavalli è uno degli itinerari più impegnativi del Lazio, molto suggestivo e di notevole difficoltà, ma anche tra i più appaganti e per questo molto ambito.

Fosso dei Cavalli Fosso dei Cavalli Fosso dei Cavalli

Fosso dei Cavalli Fosso dei Cavalli Fosso dei Cavalli

Fosso dei Cavalli Fosso dei Cavalli Fosso dei Cavalli

Grazie per averci concesso l'uso delle loro splendide fotografie a:
il gruppo Cani Sciolti amanti della montagna (www.canisciolti.biz)
il gruppo Zorring appassionati di avventura e natura (www.zorring.org)

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Potrebbe interessarti anche...

Banner
Banner
Banner