• Facebook Page: AltaValleDelVelino
  • Twitter: AltaValleVelino
  • YouTube: AltaValleDelVelino
  • External Link: www.altavalledelvelino.com/servizi/news-avv-e-dintorni.feed?type=rss
Banner

Flora

Orniello

Natura - Flora

OrnielloOriginario dell'Europa meridionale e dell'Asia minore l'orniello (Fraxinus ornus) si riconosce facilmente tra tutti gli altri frassini per i fiori grandi e vistosi, dotato di un legno molto elastico viene spesso usato nei vigneti per sostegno dei filari di vite.

Viene ancora oggi coltivato nel meridione e in Sicilia per la manna che è una resina che trasuda dalle incisioni del tronco e dei rami, viene usato come dolcificante o in medicina come blando lassativo.

Il legno dell'ornielloa le stesse caratteristiche di quello del frassino e trova i medesimi impieghi.

L'orniello è un albero o arbusto di 4-8 metri di altezza che in certe condizioni può arrivare a 20 metri. Dal fusto, solitamente tortuoso, si dipartono molti rami ascendenti o eretti; il diametro raramente supera in esemplari vecchi i 35 cm.

OrnielloOrniello MannaLa chioma ampia è formata da foglie caduche opposte, imparipennate, con 5-9 segmenti (più spesso 7), di cui i laterali misurano 5-10 cm, si presentano ellittici o lanceolati brevemente picciolate larghi un terzo della loro lunghezza. Il segmento centrale, invece, si presenta largo circa la metà della sua lunghezza ed è obovato; la faccia superiore è di un bel colore verde, mentre quella inferiore è più chiara e pelosa lungo le nervature.

I dell'orniello sono piccoli e bianchi molto profumati con petali lineari lunghi 5- 6 mm ; in dense pannocchie apicali erette lunghe fino a 20 cm . fiorisce in aprile-maggio.

Una caratteristica dell'orniello è che è in grado di resistere a condizioni climatiche veramente difficili e perciò è una pianta adatta al rimboschimento dei terreni molto aridi.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Banner
Banner
Banner