• Facebook Page: AltaValleDelVelino
  • Twitter: AltaValleVelino
  • YouTube: AltaValleDelVelino
  • External Link: www.altavalledelvelino.com/servizi/news-avv-e-dintorni.feed?type=rss
Banner

News AVV e dintorni

Cittaducale: una speciale domenica di autunno.

News - Rieti e provincia

calvani_copertinaInteressante giornata è stata domenica 29 settembre per i Cittadini di Cittaducale e per le molte persone intervenute. L’Associazione Turistica Proloco e la Scuola del Corpo Forestale dello Stato hanno presentato il libro postumo di Fausto Calvani <sorgenti, fonti ed acquedotti in CIVITAS DUCALIS> accompagnandolo ad una giornata culturale intensa, piacevole e varia per gli argomenti trattati.

Si è iniziato in mattinata con una passeggiata da Porta Napoli alle Terme di Vespasiano, e una visita all’importante sito archeologico, nel pomeriggio il dott. Saragosa, dirigente a riposo del Corpo Forestale dello Stato, ha presentato con dovizia di particolari il libro di Fausto Calvani, arricchendo la presentazione con aneddoti e ricordi personali che lo legano all’autore, moderando poi con perizia il Convegno sulle acque che seguiva.

Hanno portato il loro contributo alla conoscenza delle acque di Cittaducale, più di un professore dell’Università La Sapienza di Roma, il prof. Cappuccitti, con un intervento che puntava l’attenzione sul valore dell’acqua come bene e risorsa integrato con il paesaggio urbano e rurale di Cittaducale, il prof. Petitta che da anni studia il territorio assolutamente particolare della piana di San Vittorino, nell’alta valle del Velino, spiegando semplicemente, in un raro esempio di divulgazione scientifica, la portata dei fenomeni idrogeologici che caratterizzano questo territorio, il prof. Ferrini che ha profusamente spiegato le caratteristiche dell’elemento acqua, elemento tanto comune nella nostra vita eppur tanto poco conosciuto.

L’ing. Martino, dirigente dell’Acea Ato2 ha presentato poi diverse immagini, estremamente suggestive, dell’impianto ACEA delle sorgenti del Peschiera, spiegandone la storia della realizzazione, i problemi e i momenti di difficoltà affrontati negli anni, le soluzioni proposte ed attuate per garantire sempre un servizio di alto livello ai cittadini.

Il seguente intervento del dott. Landi, nelle sue vesti di Console Provinciale del Touring Club Italiano, ha poi indicato una possibile ed auspicabile strada di sviluppo turistico della zona, usando parole di grande forza e persuasione mosse dalla sua personale passione per l’ambiente e per un territorio per il quale si è sempre speso in tutti questi anni.

Ha concluso l’incontro il Dott. Santoloci, Magistrato della Procura a Terni, che con il suo intervento ha voluto richiamare fortemente l’attenzione dei cittadini, perchè in prima persona ciascuno sia vigile e sorvegliante della terra che abita, coadiuvando le forze dell’ordine per la tutela ambientale in particolare per la tutela delle acque dall’inquinamento.

Perché i Civitesi, come ha scritto Fausto Calvani nel suo libro, siano “Fratres Arvales dell’acqua, i custodi di Essae quindi di un territorio, ancora incontaminato e bellissimo, fattore questo che costituisce oggi un grande punto di forza e di sviluppo turistico purtroppo non sfruttato appieno.

 

Notizie da Il Giornale di Rieti

Il Messaggero - Rieti

Notizie da Il Postale Rieti

Banner
Banner
Banner