News AVV e dintorni
Finanziamenti a fondo perduto danni sisma 2009 PDF Stampa E-mail
News - Locali
Scritto da Gianluca Paoni   
Giovedì 25 Ottobre 2012 22:09
sisma_2009Con la determinazione A09177 del 13 settembre scorso la Regione Lazio ha emanato un bando pubblico per gli interventi di "rafforzamento strutturale e di miglioramento sismico" per tutti gli edifici privati presenti in alcuni comuni del Frusinate e del Reatino.

I comuni della provincia di Rieti che hanno accesso a questi finanziamenti a fondo perduto, sono sette: Amatrice, Accumoli, Cittareale, Posta, Borbona, Leonessa ed Antrodoco.

I termini per presentare le domande sono stretti: entro il 15 dicembre i Comuni dovranno presentare le liste in Regione Lazio la quale ne dichiarerà l’ammissibilità con specifica graduatoria entro il 15 febbraio 2013. Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso gli uffici dei comuni interessati.

Tali finanziamenti provengono da un fondo inserito nel decreto del Capo Dipartimento della Protezione civile (datato 16.03.2012) equivalente ad 8.611.816 euro di cui il 21,12 per cento sarà utilizzato proprio per finanziare edifici privati

Un concreto aiuto quindi ai proprietari di abitazioni danneggiate dal sisma 2009 oltre che a una sostanziosa spinta economica per la ripresa del sofferente settore edilizio della zona.

I contributi per interventi di rafforzamento e miglioramento strutturali sono così determinati:
Rafforzamento: 100 euro al metro quadro di superficie lorda coperta con limiti a 20.000 euro per unità abitativa e 10.000 euro per le altre tipologie di edifici, Miglioramento antisismico: 150 euro al metro con un massimo contributo di 30.000 euro ad unità abitativa e 15.000 euro per le altre tipologie Demolizione e ricostruzione: 200 euro al metro con un massimo di 40.000 euro ad abitazione o 20.000 per le altre casistiche. Esclusi dall'intervento edifici già soggetti a finanziamenti pubblici o interventi strutturali prima dell'uscita dell'Ordinanza del Consiglio dei ministri 4007/12