News AVV e dintorni
Ospedale Amatrice: sospeso il progetto “Casa della salute” PDF Stampa E-mail
News - Locali
Scritto da Lara Consalvi   
Mercoledì 22 Gennaio 2014 15:02

Ospedale_AmatriceGrazie al continuo impegno ed interessamento del primo cittadino di Amatrice Sergio Pirozzi, per la tutela dell’ospedale Grifoni, il progetto “CASA DELLA SALUTE” sembrerebbe momentaneamente sospeso.

La sospensione del progetto dipende principalmente dal consenso della popolazione e delle Amministrazioni Locali. Stando alle parole del sindaco, «le case della salute, sono delle strutture che hanno motivo di esistere nelle aree dove ci sono altri ospedali non distanti, perché, di fatto, decongestionano e migliorano l’offerta sanitaria. È evidente –sottolinea–  che tutte le suddette caratteristiche non sono compatibili con Amatrice e le realtà limitrofe. L’ idea prevede personale medico non specialistico al Pronto Soccorso,

una trasformazione del laboratorio analisi in punto di prelievo ed altro ancora. Per essere chiari: se oggi una qualsiasi persona ha un dolore sospetto trova personale medico specialistico nel punto di primo intervento, dove contestualmente un laboratorio effettua l’analisi del caso. Con la Casa della Salute, no! Ed allora –continua il sindaco– ho chiesto alla Regione di riflettere fino alla fine del mese e se effettivamente questi presidi diventeranno Case della Salute l’elemento imprescindibile e non derogabile dovrà essere quello di prevedere all’interno di essi, personale medico specialistico al punto di primo intervento, laboratorio analisi e radiologia, elementi questi non trattabili in quanto necessari a diagnosticare in tempi salva-vita patologie altrimenti irreversibili. Se le nostre richieste saranno accolte, bene –conclude Pirozzi– altrimenti, difenderemo fino alla fine i nostri diritti. »